Centri diurni per minori, Progetti sociali, Formazione e Volontariato

 si comunica la GRADUATORIA UFFICIALE dopo le selezioni:

1 ) Giuliani Osawe Destiny- idoneo selezionato
2)  Zenti Maria Cecilia- idonea selezionata
3) Monici Anna- idonea selezionata

4) Manoli Federica - idonea NON selezionata
5) Bertoncelli Gaia- idonea NON selezionata
6) Bodrini Ilaria- idonea NON selezionata

tutti i candidati sono già stati informati personalmente al telefono

SCHEDA ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO

TITOLO DEL PROGETTO:

COMUNITA’ EDUCANTE

SETTORE e AREA DI INTERVENTO:

Educazione e Promozione culturale, paesaggistica, ambientale, del turismo sostenibile e sociale e dello sport. Area: Animazione culturale verso minori

DURATA DEL PROGETTO:

12 mesi

OBIETTIVI DEL PROGETTO:

l’Obiettivo Generale :Costruire cittadinanza attiva, responsabile del bene comune e competente sui temi educativi e sociali

Gli obiettivi specifici del progetto all’interno dei diversi servizi realizzati/offerti sono i seguenti.

Obiettivo n.1

Promuovere l’inclusione dei ragazzi all’interno di una rete territoriale che sia in grado di supportare i bisogni familiari, sociali ed economici

Obiettivo n.2

Adottare interventi educativi efficaci ed efficienti rispetto al bisogno di ascolto e di partecipazione attiva del minore all’interno del proprio contesto familiare e sociale.

Obiettivo n.3

Potenziare e diversificare la tipologia e la frequenza delle progettualità e proposte formative ed educative

Obiettivo n.4

Garantire il miglioramento qualitativo dei servizi di mensa, di organizzazione logistica e gestione degli spazi

Obiettivo n.5

Migliorare la comunicazione sociale, il fund raising e la visibilità delle proposte dell’Associazione

ATTIVITÁ D'IMPIEGO DEGLI OPERATORI VOLONTARI:

partecipazione agli incontri d’equipe, riunioni di progettazione, programmazione, monitoraggio, verifica delle attività.

Cura, assistenza ed affiancamento ai minori accolti nei Servizi per le attività quotidiane:

- esecuzione dei compiti scolastici;

- organizzazione dei giochi da tavolo o di attività motoria;

- preparazione della merenda o dei pranzi o cene.

Supporto al personale addetto agli interventi educativi

  1. all’aggiornamento del sito dell’ente per la promozione del S.C.N. e della cittadinanza attiva, predisposizione materiali informativi.

Supporto alla segreteria del Centro Diurno per il disbrigo della documentazione relativa alle piccole incombenze quotidiane inerenti i ragazzi ospitati

Partecipazione occasionale a soggiorni o uscite che prevedono anche il pernottamento in sedi diverse, al mare/montagna o in altro luogo,

Interventi di supporto scolastico svolto in piccoli gruppi

Animazione ed assistenza nelle attività estive ricreative destinate ai minori

partecipazione alle attività formative/divulgative proposte dall’associazione

POSTI DISPONIBILI, SERVIZI OFFERTI E SEDI DI SVOLGIMENTO:

3 posti disponibili senza vitto e alloggio

Sedi: Via Antonio Spagnolo 6, 37139 Verona

Via Reginaldo Pole 1, 37139 Verona

CONDIZIONI DI SERVIZIO ED ASPETTI ORGANIZZATIVI:

25 ore settimanali su 5 giorni lavorativi

DESCRIZIONE DEI CRITERI DI SELEZIONE:

Si utilizzeranno i criteri elaborati dal Dipartimento, definiti ed approvati con la determinazione del Direttore Generale dell’11 giugno 2009, n.173

EVENTUALI REQUISITI RICHIESTI:

Flessibilità oraria e disponibilità al rapporto con ragazzi/e in difficoltà relazionale.

Disponibilità a trasferte giornaliere (Gite) o settimanali (Vacanze estive o invernali) quindi al pernottamento ed a trasferimenti con il riconoscimento dell’orario in eccesso effettuato senza oneri economici a carico del volontario

Riservatezza nel trattamento delle informazioni relative alla privacy delle persone e dei servizi

CARATTERISTICHE COMPETENZE ACQUISIBILI:

Acquisizione di competenze per lavorare nei centri educativi, nei centri estivi e in progetti che coinvolgano famiglie e minori.

Possibilità di lavorare accanto ad un progettista.

Acquisizione di competenze di base per il lavoro in gruppi, team o equipe.

Attraverso l'attività espletata durante l'anno, il volontario avrà modo di:

approfondire le proprie conoscenze in merito al disagio sociale;

rendersi consapevoli di quanto il semplice mettersi in relazione e lo stare in ascolto dell'altro, colto in un particolare momento di fragilità, abbia già un valore terapeutico;

implementare la consapevolezza, delle proprie potenzialità e abilità, nonché il senso di responsabilità in quanto parte di un’azione educativa di carattere collettivo;

acquisire maggiori competenze relazionali e professionali, in quanto a contatto con personale ed operatori di enti pubblici, scuole, associazioni ecc.;

imparare a lavorare in equipe, attraverso il confronto quotidiano con i responsabili e gli educatori della comunità;

acquisire nozioni inerenti la prevenzione rivolta alla progettazione ed alla realizzazione di interventi che coinvolgono giovani e studenti, (acquisizione di informazioni, divulgazione di materiale informativo ecc.);

Conoscenza del funzionamento interno e dei meccanismi di lavoro di una associazione Onlus, anche in relazione alle dinamiche che si instaurano tra volontari dell’associazione e personale dipendente.

Le competenze e professionalità acquisite dai volontari durante l'espletamento del Servizio Civile, certificabili e valide ai fini del CV, saranno riconosciute dall ‘Associazione Il Germoglio Onlus proponente il progetto di Sevizio Civile, tramite un attestato specifico

FORMAZIONE SPECIFICA DEGLI OPERATORI VOLONTARI:
  • Modulo 1: Il Primo soccorso (Decreto Legislativo 81/08 e DL 388/03): teorie e tecniche per un primo intervento in caso di incidente o malore (12 ore)
  • Modulo 2: formazione e informazione sui rischi connessi all’impiego degli operatori volontari in progetti di servizio civile universale ( 12 ore)
  • Modulo 3: Strumenti dell’osservazione e raccolta dati (la ricerca azione, osservazione partecipata, le procedure e la modulistica per organizzare il lavoro (3 ore);
  • Modulo 4: Il contesto territoriale e le nuove povertà: i NEET, i Drop Out, gli Esodati, i Padri Separati e le Famiglie monogenitoriali (4 ore)
  • Modulo 5: Tecniche dell’animazione ludico-espressive: i giochi di ruolo, i giochi cooperativi e l’animazione teatrale e i laboratori artistici e arteterapici (6 ore)
  • Modulo 6: Il ruolo del volontario: motivazioni e gestione emotiva (5 ore)
  • Modulo 7: Il lavoro per progetti: strumenti, tecniche e supporti (5 ore)
  • Modulo 8: Studio di casi (10 ore)
  • Modulo 9: Problematiche dell’infanzia e dell’adolescenza (10 ore)
  • Modulo 10: Preparazione incontri di sensibilizzazione pubblici ( 5 ore)

Durata : 72 ore 

si comunica la GRADUATORIA UFFICIALE dopo le selezioni
CHI SIAMO
CENTRI DIURNI
CENTRO APERTO
PROGETTI E INIZIATIVE
SERVIZIO CIVILE UNIVERSALE 2019
PROPOSTE FORMATIVE
SPORTELLO GENITORI
PROGETTI CONCLUSI
CONTATTI
Se avete feedback su come possiamo rendere il nostro sito più consono per favore contattaci e ci piacerebbe sentire da voi.
Site Map